Via San Pietro 35 - 16035 Rapallo GE - Tel. 0185 263003 -Fax. 0185 263003
COPPA ITALIA FEMMINILE, I VERDETTI DELLA SECONDA FASE: RAPALLO FUORI DALLA FINAL FOUR.



Coppa Italia femminile, 2^ giornata, girone E

Rapallo Pallanuoto-L'Ekipe Orizzonte 4-10





Rapallo Pallanuoto: Lavi, Zanetta, Gragnolati, Avegno 1, Marcialis 2, Sessarego, D'Amico, Giustini, Van Der Graaf, Cuzzupè, Genee 1, Gagliardi, Gaetti. All. Antonucci





L'Ekipe Orizzonte: Schillaci, Ioannou, Garibotti 1 (rig.), Bianconi 4 (1 rig.), Aiello 1, Grillo 1, Palmieri, Marletta 1, Van Der Sloot 1, Morvillo, Riccioli 1, Lombardo, Condorelli. All. Miceli.



Parziali 1-1, 2-3, 1-2, 0-4. Uscita per limite di falli Marcialis (R) nel quarto tempo. Superiorità numeriche: Rapallo 3/7 e Orizzonte 2/6 + 2 rigori



 



Che non fosse impresa semplice, lo si sapeva dalla vigilia: il verdetto del il girone “di ferro” della seconda fase di Coppa Italia in cui il Rapallo Pallanuoto si è trovato di fronte SIS Roma e l'Ekipe Orizzonte vede accedere alla final four del torneo la formazione giallorossa e quella catanese. Rapallo fuori dalla fase finale della competizione ma a testa alta: questa mattina, contro la corazzata Orizzonte, le gialloblu hanno venduto cara la pelle per buona parte del match (4-6 il risultato a favore della formazione allenata da Miceli al termine del terzo tempo); nel quarto tempo, qualche errore di troppo sul versante rapallese e l'esperienza dell'Ekipe Orizzonte hanno deciso il match.



Note positive nonostante l'esito finale della due giorni ad Ostia da parte del tecnico del Rapallo Pallanuoto, Luca Antonucci: «Buona reazione rispetto alla partita di ieri contro la Roma – commenta Antonucci - Abbiamo retto bene il campo per tre tempi, il rammarico è non essere riuscite a chiudere un paio di occasioni importanti in superiorità numerica in una fase cruciale della partita, nel terzo tempo, quando l'Orizzonte era avanti 4-5 e c'era quindi l'opportunità di pareggiare. Invece a due secondi dalla fine del tempo abbiamo incassato il gol del 4-6, poi nel quarto tempo è venuta fuori tutta la qualità dell'Orizzonte, che indubbiamente è superiore a noi ed è una squadra costruita per vincere tutto e meritatamente ha portato a casa la partita. Ribadisco comunque i grandi miglioramenti da parte nostra rispetto a ieri, anche dal punto di vista fisico; unica nota dolente è non poter sfruttare appieno tutte le potenzialità di Amarence Genee, che continua ad avere problemi ad una spalla e questo ci penalizza molto. Ora, subito testa al campionato e al match della settimana prossima contro il Milano, fondamentale per chiudere al meglio il girone di andata». 


Pubblicato il 07/01/2018


ULTIME NEWS

A1 FEMMINILE, RAPALLO PALLANUOTO VS CS PLEBISCITO PADOVA



Niente da fare per il Rapallo nella trasferta a Padova contro il Plebiscito.

PRESENTATO IL NUOVO PROGETTO DI FINANZA



Davanti ad un’importante platea, la Rapallo Nuoto ha presentato il suo progetto di finanza per il restyling del Poggiolino!

TROFEO INTERNAZIONALE DI NUOTO COPPA HEAD 19-20 MAGGIO 2018



Sono aperte le iscrizioni al X Trofeo Internazionale di Nuoto Coppa Head Città di Rapallo, 19-20 maggio 2018

*BENESSERE IN GRAVIDANZA*



Benessere in gravidanza, una coccola per due! Tutti i martedì e giovedì alle ore 11

SPONSOR

 


Copyright 2013 A.S.D. Rapallo Nuoto P.IVA 00210000998
All Rights Reserved - P.b. Centro Servizi SEF - Disclaimer