Sabato 22 marzo appuntamento imperdibile...

Rapallo, 11 marzo 2014               Un mix di ironia, atmosfera vintage e perché no, sensualità. È l'arte del Burlesque, che da qualche tempo a questa parte sta tornando alla ribalta con un seguito sempre più crescente tra gli appassionati di arti sceniche. Per chi volesse scoprirne tutti i segreti e trasformarsi per un giorno in una vera Pin Up anni Cinquanta, imperdibile l'appuntamento che la ads Rapallo Nuoto propone per sabato 22 marzo: una lezione straordinaria di Burlesque, che vedrà la partecipazione di Sophie Lamour, attrice e performer burlesque nonché blogger e modella. L'inizio della Serata Burlesque è in programma alle 18.30, presso la piscina comunale di Rapallo, in via San Pietro 35. La lezione sarà divisa in due parti: la prima verrà dedicata alla preparazione (abbigliamento e trucco), la seconda vedrà l'esibizione delle partecipanti, previo riscaldamento. Per informazioni – anche riguardo l'abbigliamento e l'occorrente necessario per prendere parte alla lezione – e prenotazioni, è possibile rivolgersi alla segreteria della piscina comunale, al numero 0185 263003. 


Leggi tutto...

Festa di Natale e presentazione A2 masch...

Rapallo, 19 dicembre 2013     Giochi in vasca, sorrisi, tanta allegria, una buona fetta di panettone e soprattutto molti piccoli atleti: non mancava proprio nulla alla Festa di Natale che si è tenuta nel pomeriggio all'interno della piscina comunale di Rapallo. “Vedere la piscina piena di bambini ci gratifica per tutte le difficoltà e i sacrifici che le società affrontano per portare avanti l'attività” è il commento di Alessandro Martini, presidente della Rapallo Nuoto e vice presidente della Rapallo Pallanuoto. Al pomeriggio di festa è intervenuto anche il sindaco di Rapallo, Giorgio Costa: “Questa mattina ho incontrato i piccoli alunni delle scuole, oggi sono qui e devo dire che mi sono ritemprato di fronte alla trasparenza e alla sincerità dei bambini, doti che purtroppo non è sempre facile riscontrare nella vita di tutti i giorni. A breve si entrerà in un anno decisivo (l'anno, tra l'altro, di Rapallo Città Europea dello Sport 2014) e molti sono i progetti in cantiere: per portarli a termine c'è bisogno più che mai di unità d'intenti e voglia di fare”. Nell'ambito della Festa di Natale si è anche tenuta la presentazione della squadra di pallanuoto maschile che quest'anno disputa il campionato di serie A2 (girone Nord) dopo aver conquistato la promozione nella passata stagione. Campionato che sabato 21 dicembre vedrà i gialloblu impegnati nella dura trasferta contro il Trieste, valevole per la terza giornata. “Sarà una partita difficilissima, contro una squadra che punta alla promozione in A1 – commenta il tecnico Diego Casagrande – Noi comunque andiamo a giocarcela, per i ragazzi più giovani sarà comunque importante per crescere, fare esperienza e imparare”. 


Leggi tutto...

Rapallo Nuoto e Pallanuoto, nuovo organi...

Rapallo, 26 settembre 2013 L'ottima riuscita del Vip Partner Meeting di venerdì 13 settembre nella cornice rapallese di Villa Queirolo, che ha visto la partecipazione di figure di spicco nell'ambito dell'imprenditoria e delle istituzioni locali, ha infuso una nuova carica d'entusiasmo nell'ambiente della Rapallo Nuoto e Pallanuoto, già euforico a conclusione di un'annata da incorniciare, con la vittoria di due scudetti nella pallanuoto femminile (a livello assoluto e con la squadra Under 19), la promozione della prima squadra maschile dalla serie B alla A2 ed altri, numerosi e soddisfacenti risultati sia nell'ambito del nuoto sia della pallanuoto. Obiettivo delle due società sportive rapallesi – accomunate sotto il profilo agonistico dal nuovo logo - è far sì che i successi ottenuti siano non un traguardo, ma un punto di partenza. L'assetto societario rinforzato e implementato nel suo impianto organizzativo rappresenterà quindi una base più solida su cui costruire il progetto Rapallo Nuoto e Pallanuoto. Di seguito, l'organigramma delle società: RAPALLO NUOTO   Presidente: Alessandro Martini Vice Presidente: Enrico Tacchini   Settore Nuoto   Allenatore Prima Squadra: Angelo Angiollieri Allenatore Giovanili: Cristina Grugni, Stefano Paccini Preparatore Atletico: Lorenzo Presti   Settore Pallanuoto Maschile   Allenatore Serie A2 Maschile: Diego Casagrande Responsabile Tecnico Settore Giovanile: Elio Brasiliano Allenatori Settore Giovanile: Elio Brasiliano, Aniello Criscuolo     RAPALLO PALLANUOTO   Presidente: Enrico Antonucci Vice Presidente: Alessandro Martini   Settore Pallanuoto Femminile   Direttore Sportivo: Luca Antonucci Team Manager: Simone Zanforlini Responsabile Tecnico e Allenatore Serie A: Mario Sinatra Allenatori Giovanili: Claudio Patrone, Anette Gjore, Sonia Criscuolo Preparatore Atletico: Luciano Chiavarini Fisioterapista: Elisa Javarone Ortopedico: Michele Grandizio   STAFF NUOTO E PALLANUOTO   Medico Sportivo: Alfredo Delpino Addetto Ufficio Stampa: Silvia Franchi     Le sorprese targate Nuoto e Pallanuoto non si fermano qui. Nei prossimi giorni verranno rese note le novità dell'ambizioso progetto dal punto di vista della comunicazione, del marketing e del merchandising.


Leggi tutto...
012

Vai a Trofeo

 

V

 

A.S.D. Rapallo Nuoto

Liguria Campione dItalia - Trofeo delle Regioni 2014

Trofeo delle Regioni, la Liguria è campione d'Italia!

Rapallo, 19 aprile 2014

 

 

 

 

Trofeo delle Regioni – Tolentino

Finale 1°/2° posto: Liguria – Marche: 14-7

Liguria: Franceschino, Cocchiere 4, Antonini 1, Cuzzupè 1, Garibbo 1, Passalacqua, Gamberini 1, Millo 4, Tignonsini, Lamarino 1, Calvauna 1, Gagliardi, Imperatrice, Zanetta.

Marche: Andreoni, Strappato, Bravi, Santandrea 2, Fefè, Battistelli, Romitelli, Zannini, Bersacchia, Altamura 1, Scoccia 1, Quattrini 3, Grati, Santini, Acerbotti.

Parziali: 3-2, 5-3, 4-1, 2-1

La Liguria è Campione d'Italia. La rappresentativa ligure ha vinto il Trofeo delle Regioni di Tolentino, una delle manifestazioni più importanti del settore, che si prefigge di promuovere il settore giovanile femminile della pallanuoto italiana.

Questa mattina, le atlete allenate da Andrea Roccarino (coadiuvato in panchina da Claudio Patrone) hanno sconfitto nella finalissima per il primo posto le pari età delle Marche, bissando così il primo posto conquistato lo scorso anno e confermando l'ottimo livello del vivaio pallanuotistico delle società liguri.

A conquistare Trofeo e medaglia d'oro sono Francesca Passalacqua, Nicole Zanetta, Alessia Antonini, Federica Tignonsini e Miriam Lamarino (Rapallo Pallanuoto), Silvia Gamberini, Margherita Garibbo, Stella Franceschino e Giulia Cuzzupè, (RN Imperia), Giulia Millo e Agnese Cocchiere (RN Bogliasco), Chiara Calvauna (RN Sori), Marzia Imperatrice (Marina Militare) e Gaia Gagliardi (Locatelli).

La bogliaschina Agnese Cocchiere si è aggiudicata il premio individuale come miglior marcatrice del torneo.

Secondo posto per le Marche, terzo gradino del podio per la Campagna, che ha sconfitto il Lazio nella finale 3°/4° posto.

«L'aspetto più positivo di questo successo è che le ragazze sono migliorate di partita in partita – commenta il tecnico Andrea Roccarino – Oggi hanno patito un po' l'emozione, d'altronde per molte di loro si trattava della prima finale, una partita importante, ed è chiaro che la tensione si sia fatta sentire all'inizio. Poi, però, una volta rotto il ghiaccio hanno preso confidenza con la situazione: il match è stato costruito bene e si è concluso al meglio. Probabilmente, la vera finale è stata la partita giocata ieri contro la Campania: non tanto per differenze tecniche, ma perché loro sono una squadra più organizzata. Quest'anno noi non contavamo su uno “zoccolo duro” proveniente da una o due Società, le ragazze rappresentavano tutti i Club di pallanuoto liguri e si è dovuto prima di tutto lavorare passo dopo passo per creare un amalgama. In più, solo tre atlete della rosa sono classe '98 (anno a cui corrispondeva il limite d'età per l'edizione 2014), ma anche le ragazze più giovani mi hanno impressionato in modo positivo: abbiamo già gettato le basi per la prossima edizione».

«A differenza di altri anni, abbiamo partecipato a questa edizione del Trofeo con una squadra veramente rappresentativa della Liguria: tutte le Società di pallanuoto liguri che contano squadre femminili avevano in “rosa” almeno una portacolori – sottolinea Alessandro Martini, vicepresidente FIN Liguria – Il che è un fatto storico, perché in occasioni precedenti è quasi sempre capitato che la Rappresentativa fosse composta da atlete provenienti da due o tre società in particolare, e in più il tecnico Roccarino ha dato a tutte l'opportunità di giocare, a rotazione. A nome del Comitato ligure, ringrazio i genitori delle ragazze e i Club che hanno dato loro la possibilità di allenarsi mettendo a disposizione gli impianti per i collegiali». 

 

Trofeo delle Regioni, la Liguria in finale!


Rapallo, 18 aprile 2014

 

Trofeo delle Regioni – Tolentino

Liguria – Campania: 7-6

Parziali: 1-2, 2-0, 2-2, 2-2



Vittoria di misura, quella messa a segno contro la Campania nella partita giocata questo pomeriggio, ma sufficiente per far approdare la rappresentativa ligure alla finalissima del Trofeo delle Regioni di pallanuoto femminile, in corso a Tolentino.

Match equilibrato fin dalle prime battute, alla fine è la Liguria a spuntarla e a chiudere la pratica sul 7 a 6 grazie alle reti di Cocchiere (1), Antonini (1), Cuzzupè (1), Gamberini (2), Tignonsini (1) e Lamarino (1).

Domani, alle ore 12, la squadra ligure allenata da Andrea Roccarino e Claudio Patrone tenterà di bissare il successo ottenuto nella passata edizione del Trofeo. Di fronte troverà la vincente della semifinale tra Lazio e Marche.



 

 

Trofeo delle Regioni, la Liguria si impone sull'Emilia Romagna e vola alle semifinali

Rapallo, 18 aprile 2014

 

Trofeo delle Regioni – Tolentino

Emilia Romagna - Liguria: 2 - 28

Parziali: 0-7, 1-10, 1-5, 0-6

Ultima partita del girone A e vittoria schiacciante per la rappresentativa ligure guidata da Andrea Roccarino e Claudio Patrone. Nella partita giocata questa mattina, la Liguria si è imposta con un netto 28 – 2 sull'Emilia Romagna. Miglior marcatrice è la bogliaschina Agnese Cocchiere, che ha segnato ben 10 gol. 6 reti per l'altra portacolori della Rari Nantes Bogliasco, il capitano Giulia Millo. Tra le atlete della Rapallo Pallanuoto, a segno Francesca Passalacqua (3 gol), Miriam Lamarino (2 gol), Federica Tignonsini e Nicole Zanetta (1 gol). Le altre reti liguri sono a firma di Garibbo (1), Gamberini (3) e Calvauna (1).

Nel pomeriggio, la Liguria sarà impegnata nelle semifinali e scenderà in vasca alle ore 18.



   

Trofeo delle Regioni, netta vittoria della rappresentativa ligure sul Veneto

Rapallo, 17 aprile 2014

 

Trofeo delle Regioni – Tolentino

Liguria – Veneto: 18 – 1

Parziali: 5-0, 5-0, 3-1, 5-0

Ottimo esordio per la rappresentativa ligure al Trofeo delle Regioni in corso a Tolentino, nelle Marche. Le ragazze allenate da Andrea Roccarino (coadiuvato in panchina da Claudio Patrone) si sono imposte con un netto 18 a 1 sulle pari età del Veneto. Miglior marcatrice è Giulia Millo della Rari Nantes Bogliasco con 6 gol. A segno quattro volte Federica Tignonsini del Rapallo Pallanuoto. Le altre gialloblu che fanno parte della rappresentativa ligure sono Nicole Zanetta (1 gol), Miriam Lamarino, Alessia Antonini e Ilaria Adamo. 

 

Semifinali play off A1 femminile, grande vittoria del Rapallo Pallanuoto in gara 1 contro l'Imperia

Rapallo, 16 aprile 2014

 

Semifinali Play off Campionato Serie A1 femminile:

Mediterranea Imperia – Rapallo Pallanuoto: 6-9

Mediterranea Imperia: Gorlero, Ralat, Borriello, Tedesco, Stieber 1, Casanova 1, Pomeri 1, Carrega, Emmolo 2, Bencardino 1, Drocco, Amoretti, Solaini. All. Capanna


Rapallo Pallanuoto: Stasi, Gragnolati, Cortili, Kisteleki 5, Queirolo, Bianconi 1, Ioannou, S. Criscuolo, C. Criscuolo, Rambaldi, Cotti 3, Frassinetti, Risso. All. Antonucci
Arbitr

Parziali 0-3, 2-2, 3-0, 1-4.

Uscita per limite Pomeri (I) nel quarto tempo.

Superiorità numeriche: Imperia 3(8) e Rapallo 1(8).

 

E' il Rapallo Pallanuoto ad aggiudicarsi la Gara 1 della prima delle due semifinali play off del campionato di serie A1 femminile. Nella piscina Cascione di Imperia, le gialloblu si impongono per 9 a 6 nel derby ligure contro la Mediterranea.

 

Partenza sprint per le gialloblu, che chiudono il primo parziale sul 3 a 0. Si fa sotto la squadra di casa spinta dal folto pubblico (circa 650 gli spettatori presenti), ma è sempre il Rapallo a condurre al termine del secondo tempo, quando il tabellone segna 5-2 a favore delle campionesse d'Italia in carica.

L'Imperia, però, non è certo formazione da sottovalutare. E difatti, dopo il cambio campo sono le giallorosse a dettare il ritmo, tanto da agguantare il pareggio. 5 a 5, ci si gioca tutto nell'ultimo parziale. Ed è qui che emerge la forza del Rapallo, con le gialloblu che premono sull'acceleratore e vanno a segno per tre volte, mentre la porta difesa da Solveig Stasi rimane inviolata.

Finisce 6 a 9, con il Rapallo Pallanuoto che mette in cassaforte una vittoria importantissima in attesa della gara 2 di sabato prossimo, davanti al pubblico di casa della piscina comunale del Poggiolino.

«Sono molto contento per il risultato, un po' meno per il gioco: avremmo potuto fare meglio – commenta il tecnico del Rapallo, Luca Antonucci – Ma va bene così, quello che conta è avere vinto. Ora, però, non dobbiamo adagiarci sugli allori. Ci aspetta il match di ritorno e l'Imperia, che in questi giorni avrò tempo per recuperare energie, verrà a Rapallo agguerrito. Dobbiamo tenere alta la concentrazione».



   

Pagina 1 di 48